L’Istituzione dei Cavalieri di S. Stefano

 

Sebbene abbia sede a Pisa in Piazza dei Cavalieri nel palazzo del Consiglio dei Dodici che fu dell’Ordine stefaniano, non è un ordine cavalleresco, ma venne eretta in ente morale con R.D. del 14 febbraio 1939, numero 1433, con lo scopo di mantenere vivo il ricordo dell’Ordine e delle tradizioni marinare italiane nonché di svolgere un’intensa opera di assistenza a favore dei figli dei marinai italiani, mediante pagamento di rette in collegi universitari e borse di studio.

L’Istituzione, grazie all’encomiabile impulso dell’attuale presidente, Cavaliere di Gran Croce dottor Rodolfo Bernardini, è considerata a livello europeo un punto di riferimento per gli studiosi di storia marittima mediterranea nei secoli XVI e XVII. Organizza ogni anno, in collaborazione con università e ambasciate europee, un convegno di studi internazionali ed è l’editrice della collana Quaderni Stefaniani.

Pisa, Piazza dei Cavalieri antico Palazzo della Carovana

Inoltre svolge nelle scuole un’attività promozionale nei confronti della Marina Italiana ed è l’ideatrice della manifestazione "Una vita dedicata al mare".

A fianco dell’Istituzione, l’Accademia di Marina dei Cavalieri di Santo Stefano promuove attività scientifica e culturale.

 

indietro